advertisement

Dimagrire in menopausa, i consigli sullo stile di vita da intraprendere

Redazione Allweb360

Uno dei cambiamenti più difficili a cui ogni donna nella propria vita è soggetta, riguarda la menopausa. Ecco come dimagrire in questo periodo.

Dimagrire in menopausa, i consigli sullo stile di vita da intraprendere
advertisement

Ogni donna deve affrontare per tutta la vita i classici problemi mensili che il proprio essere di natura femminile riserva. Uno dei momenti fondamentali e più difficilmente controllabili arriva quando, di solito passati i 50 anni, inizia a venire meno l’attività ovarica.

Il tutto porta a squilibri ormonali, a forti vampate di calore e soprattutto a possibili aumenti di peso, dovuti alla scomparsa immediata di estrogeni e progesterone. Tuttavia dimagrire in menopausa non è poi così difficile seguendo qualche piccolo e pratico consiglio.

Dimagrire in menopausa: tutto inizia dalla cura di sé

Non è facile affrontare questo cambiamento che ovviamente cambia la vita di qualunque donna, soprattutto a livello di peso poiché il corpo deve supplire alle mancanze che sente. Prima però di sapere come perdere peso in menopausa, devi ricordare una cosa.

Non puoi affrontare un momento come questo trascurando il tuo benessere psico-fisico: per questo motivo devi accettare il cambiamento, riconoscendolo parte di un normalissimo ciclo naturale. L’unica cosa che puoi e devi fare è prenderti maggiormente cura di te stessa, prendendoti delle pause molto più lunghe per te e facendo più attenzione alle esigenze del tuo corpo che cambia.

La dieta comincia bevendo le cose giuste

Ebbene sì, una dieta dimagrante in menopausa non può fare a meno di una specifica attenzione verso ciò che si beve. Molto spesso gli zuccheri delle bibite gassate e degli alcolici non solo compromettono una stabilità generale del tuo organismo, ma aumentano anche la possibilità di prendere peso non essendo più ben assimilati.

Per questo motivo la cura di una dieta comincia da ciò che bevi: aumenta la quantità d’acqua giornaliera per combattere la ritenzione idrica ed evita il più possibile bevande zuccherate e alcolici. Un buon alleato è anche il tè verde, dalla riconosciuta funzione antiossidante.

Scegli frutta e verdura di stagione per scandire i tuoi pasti

Il benessere deve partire dalle scelte nutrizionali che fai: per questo la dieta per la menopausa prevede principalmente il consumo delle consuete dosi di frutta e verdura previste. In particolar modo scegli prodotti che abbiano un’alta presenza di vitamina B.

Oggi le possibilità sono davvero molte: con estratti e centrifughe non solo dimagrirai, ma aiuterai a liberare tutto il tuo organismo dalle tossine in eccesso. Ricorda sempre che la scelta migliore è quella di avvalerti di prodotti di stagione, dalla provenienza sicura e da pratiche agricole certificate: fai del bene a te stessa e all’ambiente.

advertisement

Non eccedere con i carboidrati, aiuta il tuo corpo con il pesce

Ovviamente sia che tu sia effettivamente in menopausa, sia che tu stia pensando ad una possibile dieta per eliminare qualche chilo di troppo ottenuto da condizioni alimentari sbagliate, la cosa fondamentale è quella di non assumere troppi carboidrati, soprattutto i lievitati come il pane, i cui zuccheri complessi non sono facilmente assimilabili.

Nella tua dieta in menopausa cerca di prediligere i cereali e la pasta integrale, evitando il pane. Integra invece la vitamina D con il consumo di pesce fresco più volte alla settimana. Sfatiamo infine il mito del formaggio contenente calcio: va bene se non stagionato e assunto a piccole dosi in modo da contrastare l’insorgere del colesterolo.

Possibilità di assumere integratori in menopausa

Per aiutare il tuo metabolismo che un po’ dalla menopausa viene inevitabilmente rallentato, puoi provare ad assumere integratori del tutto naturali che saranno in grado anche di aumentare la tua sazietà oltre a combattere possibili vampate di calore.

Integratori importanti sono i fitormoni, che si possono aggiungere attraverso alcune piante come il trifoglio rosso che contengono principi con un’attività similormonale. Importanti sono anche erbe e piante come il guaranà che possono servire a eliminare i grassi in eccesso.

Non dimenticare mai l’importanza dell’attività fisica

Una corretta dieta in menopausa, anche se rigidamente seguita, non dà tutti i benefici ricercati se non viene accompagnata da un’attività fisica costante. Questo non significa che per forza devi metterti a fare chissà quale sport.

Il tuo corpo infatti ha semplicemente bisogno di restare un po’ in movimento e questo movimento può essere ottenuto anche solo soltanto con mezz’ora di camminata al giorno, con qualche passeggiata in mezzo ai prati o ai boschi o con qualche giretto in bicicletta. Starà meglio il tuo corpo e di sicuro ti sentirai meglio anche tu.

Insomma, dimagrire con la menopausa non è un’impresa impossibile come potresti pensare una volta incontrato questo cambiamento nella tua vita. Essendo parte di un ciclo naturale lo devi accettare e da esso devi trarre la forza adeguata per vivere al meglio la tua vita.

Ricorda che uno stile di vita sano accompagnato da un’attività fisica che non sottoponga il tuo corpo a stress, ma che lo inviti a stare meglio, sono le regole fondamentali per il vivere bene anche con qualche anno in più. Non sono gli anni che contano, ma conta soltanto la tua positività.

advertisement
23,80€
28,00
disponibile
3 nuovo da 23,80€
Amazon.it
Spedizione gratuita
31,38€
disponibile
12 nuovo da 31,38€
Amazon.it
Spedizione gratuita
21,95€
disponibile
23 nuovo da 19,60€
Amazon.it
Spedizione gratuita
53,30€
disponibile
24 nuovo da 52,25€
Amazon.it
Spedizione gratuita
22,99€
disponibile
19 nuovo da 21,00€
Amazon.it
Spedizione gratuita
15,83€
19,50
disponibile
13 nuovo da 15,83€
Amazon.it
Spedizione gratuita
16,49€
disponibile
9 nuovo da 16,49€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 27 gennaio 2020 12:30

ATTENZIONE: Le nozioni riportate in questo sito sono da intendersi a solo scopo informativo: non possono dunque costituire, in nessun caso, la formulazione di una diagnosi medica né possono essere considerate come prescrizione di una terapia o trattamento. Tali informazioni, pertanto, non devono sostituire il consulto diretto con un medico o eventuali visite specialistiche.

LASCIA UN COMMENTO »