advertisement

Dieta scarsdale

Redazione

La primavera è ufficialmente iniziata ed è arrivato per tutti il momento di rimettersi in forma in previsione dell’estate. Ma coma farlo? La nostra proposta è la dieta scarsdale, un modo facile per perdere 10 kg in 14 giorni. Ecco tutto ciò che c’è da sapere.

advertisement
Dieta scarsdale

Forse non l’avete mai sentita nominare, forse la conoscevate come dissociata, ma la dieta Scarsdale è una delle diete più utilizzate, indubbiamente restrittiva ma molto utile a perdere peso visto il suo indirizzo proteico. Secondo gli esperti in 14 giorni si può arrivare a perdere fino a 10 kg ma ovviamente questa è una proiezione perchè molto dipende dalla propria fisicità e da quanta massa grassa si possiede. La regola di base della dieta scarsdale è quella di tagliare drasticamente le calorie e scendere ad un fabbisogno di circa 800/1000 calorie. Questa riduzione drastica fa si che si perdano i liquidi subito e piano piano di va ad eliminare il grasso accumulato.

Dieta Scarsdale: menu e durata

La dieta Scarsdale, o dissociata, funziona e permette di perdere 10 kg perché è una dieta di impatto ma non può naturalmente essere proseguita per lungo tempo, è stata creata per massimo due settimane e si divide in 2 parti di 7 giorni. La prima parte della dieta Scarsdale è particolarmente restrittiva, si riducono al minimo i carboidrati e si immettono nel corpo pochissimi zuccheri e grassi. La seconda parte, o settimana, è di mantenimento, il principio è lo stesso della prima, ma piano piano si immettono un po’ di carboidrati e grassi.

Regole per far funzionare la dieta scarsdale

Perché la dieta Scarsdale funzioni e ci faccia perdere 10 kg in 14 giorni, è necessario non assumere zucchero, non assumere alcolici, il pane dev’essere solo una fetta della grandezza del pan bauletto, integrale e tostata, non si fanno spuntini, le quantità sono libere ma senza esagerare, non esistono condimenti e sarebbe consigliabile non fare sostituzioni. I cibi consigliati sono carni e pollami magri, ogni tipo di pesce e frutti di mare, uova, formaggi magri, verdure e insalate, frutta, tanta acqua e spezie. Il principio è 3 pasti in una giornata, tutti a base di proteine e sarebbe bene non praticare lo sport poiché ci si potrebbe sentire indeboliti.

Esempio di dieta Scarsdale

Un esempio di menù di dieta Scarsdale potrebbe essere questo:

Colazione (tutti i giorni)
1/2 pompelmo una fetta di pane integrale caffè o the senza zucchero

1 giorno
PRANZO: carni fredde assortite a vostra scelta, niente carni grasse pomodori affettati, alla griglia, in umido.

CENA: pesce magro o crostacei, di qualunque genere, preparati senza burro o olio insalata mista 1 fetta di pane alle proteine o integrale tostata; frutta di stagione.

2 giorno
PRANZO: insalata di tonno (a vapore), condita con limone o aceto pompelmo o melone o frutta di stagione caffè o the

CENA: agnello arrosto affettato, a cui va tolto tutto il grasso insalata di lattuga, pomodoro, cetriolo, sedano, senza olio caffè o the.

3 giorno
PRANZO: due uova, cucinate senza usare grassi formaggio magro zucchine o cavolini di Bruxelles o pomodori affettati 1 fetta di pane alle proteine o integrale tostata caffè o the

CENA: pollo arrosto o alla griglia (togliere la pelle o il grasso); spinaci, peperoni, fagiolini, pomodori.

Dieta Scarsdale vegetariana: l’alternativa

Esiste anche una versione “alternativa” di tale dieta, realizzata appositamente per chi ha deciso di abolire la carne dal proprio menù: la dieta Scarsdale vegetariana presenta infatti una serie di alimenti diversi da quella standard, seppur le tempistiche d’utilizzo siano praticamente le stesse. Nella dieta Scarsdale vegetariana, per esempio, è consentito mangiare fagioli e legumi, alimenti vietati nella versione tradizionale; gli spuntini dovranno essere esclusivamente a base di carote e sedano crudi, mentre a pranzo si può puntare sulla frutta, accompagnata magari da 3 noci e da 100g di fiocchi di latte. A cena, invece, vanno assunte verdure crude o cotte in grande abbondanza, insieme ad una patata o a 30 grammi di pane.

Infine, va sottolineato che entrambe le versioni della dieta Scarsdale prevedono un notevole indebolimento della massa muscolare, quindi, attenzione.

advertisement