advertisement

Crossfit: l’allenamento per le vere dure che vogliono tornare in forma

Redazione

Gli esercizi del CrossFit sono numerosi e destinati a tutte le persone che vogliono recuperare la propria prestanza fisica. Poco noto, può essere praticato anche in solitudine

advertisement
Crossfit: l’allenamento per le vere dure che vogliono tornare in forma

(foto: CrossFit Fever – Flickr)

Il CrossFit tra le forme di allenamento è una di quelle che non sempre viene presa in considerazione e ciò probabilmente avviene per due motivi: non è uno sport per “signorine” e le palestre non sono molte. Tale programma richiede infatti uno sforzo fisico e una costanza notevole: tenacia e forza di volontà sono due dei requisiti principali per poterlo praticare. Erroneamente, tale caratteristiche lasciano pensare che il CrossFit sia adatto soltanto agli uomini: la realtà è che sono molte le donne che lo praticano in tutto il mondo.

Crossfit: la carta d’identità dello sport per vere dure

Nato in California intorno agli anni ’70 grazie a Greg Glassman, la fama del CrossFit è piuttosto recente ma destinata ad aumentare nei prossimi anni. L’espansione di tale tipologia di allenamento fisico ha trovato la sua dimensione solo nella seconda decade del nuovo millennio, seppur il suo marchio sia stato registrato addirittura nel 1985. Il principale limite che blocca la diffusione del CrossFit è la presenza di pochissime palestre: soltanto 4000 in tutto il mondo. Pochi sanno, però, che sul sito internet ufficiale di questo programma di allenamento, Crossfit.com, viene pubblicato ogni giorno un programma di esercizi da fare anche da soli: si tratta del “wod”, l’allenamento del giorno.

Crossfit, gli esercizi del fitness totale

Il programma del CrossFit prevede una lunga serie di esercizi appartenenti sia all’attività fisica aerobica, sia a quella anaerobica e per questo motivo viene da molti riconosciuto come il “fitness totale”. Gli esercizi generalmente spaziano dalla corsa al sollevamento pesi, dove vengono messi a dura prova alcune delle caratteristiche fisiche peculiari dell’essere umano: resistenza muscolare, forza, equilibrio, velocità, potenza e coordinazione verranno sfruttate fino al limite, in modo da poterlo, un giorno, superare. Velocità e resistenza, in “primis”, sono tra le abilità che questo programma di allenamento mira principalmente a stimolare: due delle qualità che, attraverso i numerosi esercizi, aiutano a recuperare la prestanza e la forma fisica ideali, tra corse, arrampicate, spostamento di oggetti ed altro. Se viene praticato in palestra si utilizzano gli strumenti appositi ma, al contrario, se si pratica per strada o in solitudine possono essere utilizzati oggetti di ogni tipo, persino pneumatici o barili.  La tipologia di esercizi del CrossFit lo rendono adatto alle donne tenaci pronte a tutto, in senso buono, pur di ottenere la forma fisica perfetta. Se vi sentite delle vere dure, quindi, date uno sguardo agli esercizi proposti sul sito internet ufficiale o cercate la palestra più vicina a voi: avrete la possibilità di mettervi alla prova ogni giorno conquistando sicurezza in voi stesse e nelle vostre capacità.

CrossFit Games: una disciplina per soli duri

Tale disciplina ha ottenuto talmente tanto slancio da spingere diversi organizzazioni di manifestazioni sportive a crearne una ad-hoc: i CrossFit Games. Essi si svolgono in California, e vedono la partecipazione di atleti di CrossFit provenienti da tutto il mondo, non solo dagli States: basti pensare che la vincitrice dei CrossFit Games 2015 nella categoria femminile è stata Katrín Tanja Davíðsdóttir, di origini islandesi. Nel 2016 sono state registrate le presenze di ben 175 nazioni tra i partecipanti, i quali sono ammontati addirittura a 324.307 unità.

CrossFit Italia: dove trovare le palestre

Come anticipato in precedenza, trovare delle palestre di CrossFit non è semplice, ma in Italia abbiamo una discreta rappresentanza per chi si vuole cimentare in quest’arduo programma. Sul sito di CrossFit Italia è possibile trovare non solo informazioni generali sulla disciplina, ma anche le palestre affiliate ufficialmente al progetto, presenti sul tutto territorio italiano, da Trieste a Napoli, da Palermo a Milano, Roma e Torino. La scelta non è ampia, ma comunque più che sufficiente.

advertisement