advertisement

Come combattere i forti dolori da ciclo mestruale in modo efficace

Giorgia

Il ciclo mestruale non è mai uguale per ogni donna: c’è chi prova più dolore, chi meno, chi è regolare e chi no. Se soffri di forti dolori mestruali, ecco per te alcuni consigli per combatterli.

advertisement
Come combattere i forti dolori da ciclo mestruale in modo efficace

Stanca di dover soffrire per i dolori da ciclo mestruale? Sei soggetta a sintomi estremamente forti e presenti che non ti permettono di vivere al meglio la tua quotidianità in questo appuntamento mensile regolare o irregolare?

Le mestruazioni sono ciò che caratterizza la donna, e non ce n’è una che abbia un ciclo uguale ad un’altra. Ci sono però alcuni consigli che puoi seguire per migliorare la situazione in cui ti trovi e che puoi condividere con altre amiche, parenti e compagne.

 

Dismenorrea: cos’è e chi ne soffre

Un altro nome per così dire più scientifico per classificare i dolori mestruali forti è dismenorrea. È una condizione che molte donne condividono e non semplice facile da comprendere fino in fondo perché si presenta in modalità differenti a seconda dei propri punti deboli.

Pancia, schiena, basso ventre, testa sono le parti più colpite, ma non dimentichiamo che anche l’umore risente parecchio di questa condizione. Ci sono casi a volte molto gravi in cui addirittura si può arrivare a qualche alterazione di temperatura corporea o vertigini importanti che impediscono di vivere in modo naturale la propria vita.

Purtroppo non si possono classificare donne più o meno sofferenti perché i sintomi da ciclo sono molto diffusi e possono presentarsi in diverse occasioni della vita: spesso sono le ragazze a soffrire di più nei primi anni di mestruazioni, ma anche dopo la gravidanza possono esservi nuovi dolori o anche prima della meno pausa.

 

Qualche consiglio pratico per alleviare il dolore

Per combattere i forti dolori da ciclo, è necessario adottare qualche accortezza durante questo periodo del mese. Innanzitutto va ricordato che molto spesso questo malessere si manifesta con più evidenza nei giorni immediatamente precedenti al vero e proprio periodo “No” per le donne.

Proprio per questo, non appena senti che il tuo copro si sta preparando alla mestruazione, quando iniziano a presentarsi gonfiori alla pancia, sudorazioni importanti, ma anche fitte dolorose e repentini cambi d’umore, devi iniziare sin da subito a curare il tuo organismo che ti sta chiedendo di essere protetto più del solito.

Il tuo benessere inizia dal tuo stile di vita: evita ciò che può crearti sbalzi d’umore, non peggiorare la situazione assumendo troppi alcolici o fumando, abitudini davvero malsane in caso di ciclo, cerca di rilassare la mente prima del corpo e, se riesci e la situazione non è talmente grave da non farti muovere da casa, fai lunghe passeggiate in mezzo alla natura o pratica qualche esercizio di ginnastica dolce.

E soprattutto cura l’alimentazione per depurare l’organismo.

meno stress dolori mestruali

Il sintomo più diffuso: dolori al basso ventre

Essendo un fenomeno femminile legato in particolar modo alla zona delle ovaie, spesso si presentano forti crampi al basso ventre che impediscono addirittura il movimento. Se vuoi cercare di alleviare i dolori non assumendo antidolorifici da farmacia, il consiglio migliore è quello di trovare un metodo di rilassamento che faccia al caso tuo.

Innanzitutto stenditi, qualunque sia l’ora del giorno e cerca di liberare la mente. Per aiutare a placare i dolori, qualcosa di caldo da bere sarà di sicuro fondamentale, ma non solo. Non dimenticare di affidarti anche alla borsa dell’acqua calda, che mantenendo il tepore nella zona interessata, può aiutare a farti sentire meglio.

In caso tu non sia in possesso di una borsa dell’acqua calda e non vi sia nessuno in grado di prestartela, non ti preoccupare: ti basterà prendere un asciugamano che avrai precedentemente bagnato con un po’ di acqua calda e poi adagiarlo sulla tua pancia. Chiudi gli occhi e non pensare ad altro: vedrai che i dolori si faranno sentire molto meno.

Close up of woman belly with hot water bottle

Curare i sintomi da dismenorrea con l’alimentazione

Come sempre, non è da sottovalutare la possibilità di dare maggior benessere al nostro corpo curando l’alimentazione. Dunque, anche nei casi di mestruazioni dolorose, è opportuno curare la propria dieta per cercare di mettere nelle giuste condizioni di benessere il nostro organismo.

Ecco dunque che per stare meglio, occorre scegliere determinati alimenti o prodotti naturali sani ed importanti per il nostro equilibrio psico-fisico. Vedrai sin da subito risultati ottimali, soprattutto se oltre al benessere corporeo sarai attenta anche a quello della tua mente, liberandoti dallo stress e dalle ansie quotidiane.

alimentazione sana mestruazione

Cominciare e concludere la giornata con una calda tisana

Tra i migliori rimedi naturali ai dolori da ciclo, ci sono sicuramente le calde tisane che rendendo efficaci le proprietà delle spezie e delle erbe utilizzate, possono essere un ottimo alleato in questi giorni difficili. Ovviamente è sempre opportuno fare le scelte giuste, utilizzando quegli elementi che hanno una maggiore efficacia.

advertisement

Scegli soprattutto la camomilla, che aiuta a distendere tutti i punti critici del corpo. In alternativa anche lo zenzero è molto efficace, soprattutto se lasciato riposare nell’acqua bollente per qualche minuto. Se invece prediligi i gusti dolci, puoi optare per una calda e avvolgente tisana alla cannella, soprattutto in casi di mestruazioni lunghe e fastidiose.

tisana dolori mestruali

Durante i pasti assumi prodotti che possono aumentare l’idratazione

Molte donne durante il periodo mestruale sentono problemi di gonfiori improvvisi e, senza saperlo, possono anche essere soggette a ritenzione idrica. Per evitare questa “secchezza” del corpo è opportuno assumere buone e sane abitudini alimentari in grado di mantenere il corpo idratato. Durante il giorno è dunque consigliabile bere molta acqua, circa un litro e mezzo o due litri per le più brave. Vedrai che il tuo corpo ringrazierà, anche se magari dovrai andare in bagno qualche volta in più!

Non dimenticare di curare i tuoi pasti, sebbene a volte possa sembrare un’impresa difficile soprattutto durante le pause pranzo a lavoro o durante lo studio. Cerca di assumere grandi quantità di frutta e verdura, che aumenteranno la possibilità di depurare il tuo corpo. Via libera dunque a fresche insalate in cui inserire in particolar modo lattuga, cetrioli e sedano.

Bere acqua mestruazioni

Qualche ulteriore consiglio per una corretta alimentazione durante il ciclo

Oltre a ciò che è stato precedentemente detto, ricordiamo l’importanza di assumere durante i pasti tutti quei nutrienti che stimolano il corpo e lo rendono energico in un momento di forte spossatezza causata dal ciclo. Cerca soprattutto alimenti che contengano grandi quantità di vitamine, come il riso integrale, i broccoli, ma anche l’olio d’oliva.

Evita invece tutto ciò che può dare gonfiore o che può appesantire il tuo stomaco, come i prodotti da junk food o grandi quantità di legumi, di lenticchie o di cavoli. Cerca anche di eliminare, sebbene possa sembrare difficile, tutti quei dolci pieni di zuccheri raffinati, colpevoli di picchi glicemici che possono peggiorare la situazione. Se proprio hai voglia di dolce, opta invece per la frutta, naturalmente zuccherata.

Infine non dimenticare di aumentare le dosi di calcio da assumere. Quali sono i migliori prodotti? Sicuramente le verdure a foglia verde o il latte di soia. Anche i prodotti caseari sono ricchi di calcio, ma attenzione a non assumerne troppo per il rischio di avere eccessivi livelli di colesterolo.

Leafy Green Vegetables Isolated

Gli olii essenziali per il ciclo

Per risolvere i fastidiosi dolori uterini, un’altra soluzione efficace è scegliere il giusto olio essenziale per poter risollevare il proprio corpo.  Tante sono le alternative, ma di sicuro optando per lavanda o camomilla o anche maggiorana, andrai sul sicuro!

Come utilizzarli? È molto semplice: insieme all’olio di mandorla possono costituire importante creme da massaggio da stendere sulle zone critiche. In particolar modo sono indicati in caso di spossatezza soprattutto a livello addominale, che ovviamente è la parte più affaticata dal momento critico del mese.

olio essenziale lavanda mestruazioni

Se dunque hai bisogno di una soluzione per dolori mestruali forti, segui questi piccoli consigli per fare del bene a te stessa e al tuo corpo. Purtroppo lo stress e l’ansia sono cause riconosciute di una situazione ancora più instabile: per questo prima di curare il tuo corpo, cura il tuo spirito e la tua mente.

advertisement