advertisement

Pelle secca: come curarla con olii, creme e rimedi naturali

Giorgia

Senti la tua pelle disidratata? Al tatto ti sembra di toccare una superficie ruvida e molto fragile, che tende a squamarsi? Allora probabilmente hai la pelle molto secca: la soluzione è trovare i metodi migliori per curarla.

advertisement
Pelle secca: come curarla con olii, creme e rimedi naturali

Con le temperature rigide, ma anche sotto il sole chi è propenso ad essere soggetto a pelle secca è ancora più in difficoltà: il proprio colorito tende a spegnersi e sembra che la superficie cutanea sia destinata a rompersi in mille pezzettini. Per curare questo fastidioso problema, si possono seguire alcuni accorgimenti e alcuni rimedi naturali.

Come riconoscere la pelle secca

Non è così immediato capire di che tipo sia la nostra pelle, perciò prima di comprare creme di varia natura, è opportuno fare un piccolo test per avere la certezza rispetto alla qualità della nostra superficie cutanea. Il trucco è molto semplice: quando ti svegli, utilizza un fazzoletto di carta e passatelo sul viso. Da quel che ti rimane capirai in che modo orientarti.

Se il tuo fazzoletto sarà completamente asciutto e non mostrerà nemmeno una traccia di quell’unto che deriva dalla presenza di sebo, avrete sicuramente la pelle secca, ovvero poco idratata che si può riconoscere anche dallo specifico colore meno roseo tipico di una pelle invece sana.

pelle secca prima immagine

 

Avere la pelle arida e disidratata non è una cosa da sottovalutare

Ebbene sì, se ti accorgi di avere questo problema, devi assolutamente adottare delle soluzioni, non solo per un fattore estetico, ma anche per evitare conseguenze più profonde. La pelle troppo secca può essere causata dai più svariati fattori: dalle allergie alle dermatiti, da un’anoressia acuta o ad una sensibilità maggiore per i cambiamenti di stagione.

Curare la pelle soggetta a rossori e escoriazioni è dunque fondamentale: cerchiamo di vedere quali possono essere i giusti rimedi per contrastarla.

Innanzitutto occorre fare prevenzione

Prima di elencare i veri e propri metodi naturali, è opportuno ricordare che “prevenire è meglio che curare”, dunque se hai la pelle screpolata e arida, devi assolutamente cercare qualcosa che la possa idratare.

Fai attenzione ad una sana alimentazione, ricca di frutta e di verdura, ovvero di vitamine e di fibre: è un ottimo modo per combattere questo fastidioso problema. Non dimenticatre poi di portare sempre con te una bottiglietta d’acqua: è consigliabile bere circa due litri d’acqua al giorno per idratare la superficie cutanea. Cerca poi di evitare sbalzi repentini di temperatura, perché potrebbero aggravare la situazione: la tua pelle è più sensibile delle altre.

frutta e verdura

La banana: il frutto che combatte la pelle secca sul viso

Sicuramente, anche da un punto di vista estetico, la pelle secca sul viso è la più fastidiosa in assoluto, ma non disperare: sono diversi i rimedi naturali che ti aiuteranno ad affrontare questo problema e che potrai con facilità preparare a casa.

In particolare ti servirà tanta frutta e un po’ di tempo per aspettare che la maschera faccia effetto. Tra le altre è molto utile quella a base di banana: ti basteranno la poltiglia di una banana, mezzo limone e un paio di cucchiai di olio d’oliva da unire insieme per formare un composto che poi dovrai stendere sul tuo volto. Trascorsi 5 minuti, risciacqua bene la pelle con abbondante acqua non troppo calda e nemmeno troppo fredda.

maschera alla banana

Come preparare un siero “home-made”

Una soluzione per la pelle secca sul viso, può essere un siero che potrai preparare con le tue mani in pochi minuti, unendo un bicchiere di latte con qualche foglia di malva fresca, portando il tutto ad ebollizione per poi filtrarlo con il passino. Una volta diventato tiepido, distribuiscilo su un pezzettino di cotone che poi devi passare su tutto il viso. È consigliabile ripetere l’operazione 2 volte nell’arco di 7 giorni.

malva

advertisement

Non sottovalutare il potere del miele

Anche il miele è un ottimo idratante naturale per la pelle secchissima. Devi semplicemente realizzare una maschera che puoi ottenere scaldando qualche cucchiaio di miele con qualche goccia di olio essenziale, meglio se di lavanda. Una volta diventato tiepido, distribuisci il composto su tutto il volto e massaggia lentamente per far sì che la pelle assorba il più possibile. Lascia in posa 5 minuti e poi sciacqua con abbondante acqua tiepida.

crema al miele

La calendula: ottimo rimedio naturale per pelle secca

Questo dolce fiore è importante per la sua azione lenitiva e può essere considerato un vero e proprio antibiotico naturale, soprattutto nel caso in cui compaiano screpolature sulla pelle. Devi far bollire circa 2/3 bicchieri d’acqua con una misura di calendula che troverai sotto forma di tintura madre. Creerai un vero e proprio detergente naturale per la pelle, da applicare alla mattina e alla sera sulle zone interessate.

calendula

Se non hai voglia di prepararti un rimedio, prendi l’olio di borragine

Non tutti hanno voglia di preparare in casa un rimedio naturale contro la pelle secca: per questo motivo puoi optare anche su altri tipi di rimedi al viso secco. Uno di questi è sicuramente l’olio di borragine, ricco di Omega 6 che aiuterà a far scomparire la secchezza cutanea. Puoi spalmarlo sulla pelle oppure provare anche ad assumere integratori per via orale: sarà di sicuro un valido aiutante.

olio di borragine

Qualche consiglio per le mani

Oltre al volto, tra le parti del corpo che più risentono della fragilità cutanea, soprattutto nei cambi di stagione, sicuramente ci sono le mani. Vediamo dunque come curare la pelle secca sulle mani con alcuni consigli utili.

Innanzitutto cerca spesso di lavarti spesso le mani con semplice acqua e al massimo con un sapore a Ph neutro, in modo da mantenerle sempre fresche. Per aumentare l’idratazione della pelle, devi servirti di creme rigorosamente da erboristeria o di olii e scrub che sono molto utili per eliminare le impurità.

Se invece vuoi prepararti una crema efficace, puoi seguire una ricetta molto semplice: ti serviranno 2 cucchiai d’olio di mandorle, un tuorlo d’uovo, la polpa di un avocado, qualche goccia di limone e due cucchiaini di olio d’oliva. Unisci gli ingredienti tutti insieme e forma un impacco da lasciar agire per un periodo abbastanza prolungato, di circa mezz’ora, che poi dovrai risciacquare con abbondante acqua.

impacco mani secche

Idratare anche il resto del corpo

Se il tuo problema è però esteso anche ad altre parti del corpo, il consiglio è quello di utilizzare olii e creme naturali formati da elementi essenziali al tuo benessere. Per la pelle secca del corpo, opta per il burro di karité o quello di mango, o anche per l’olio di argan.

La cosa importante è essere costanti nell’utilizzo di questi rimedi per la pelle disidratata, meglio se in momenti di relax, magari di sera prima di andare a letto o alla mattina prima di affrontare la giornata.

 

Combattere la pelle secca è dunque possibile, ricordati sempre di ripararti dagli sbalzi climatici e di idratare la pelle seguendo la giusta alimentazione con fibre e vitamine. Vedrai risultati efficaci sul volto e sul corpo in poco tempo.

advertisement