advertisement

Come curare il raffreddore? Ecco 5 rimedi naturali facili e veloci da preparare

Giorgia

La stagione invernale porta spesso ad affrontare qualche piccolo malessere che mette a dura prova la nostra vita quotidiana. Tra i problemi di stagione più diffusi c’è sicuramente il raffreddore. Diversi sono i rimedi naturali che possono aiutarci a curarlo.

advertisement
Come curare il raffreddore? Ecco 5 rimedi naturali facili e veloci da preparare

Milioni di persone in tutto il Mondo, quando si presenta il clima piuttosto rigido dell’inverno, iniziano a sentire la gola bruciare, il naso chiudersi, le orecchie tapparsi, la testa far male. Ovviamente questi elencati sono i primi sintomi del classico raffreddore. Ci sono forse rimedi naturali in grado di alleviare e curare il malessere? La risposta è sì, vediamo quali sono.

Il raffreddore si può curare con prodotti naturali facili da reperire?

Ebbene sì: naso chiuso e starnuti riescono a passare non appena si riesce a capire quali prodotti naturali possiamo utilizzare per far passare il raffreddore. Ormai l’alternativa al farmaco è sempre più diffusa, anche perché intacca molto meno il nostro organismo. Dunque, perché non approfittare delle tante proprietà che hanno piante di tutti i tipi?

 

Uno dei rimedi naturali più efficaci: la tisana allo zenzero

Lo zenzero è di sicuro un valido aiutante come rimedio contro il raffreddore. È una pianta erbacea piuttosto diffusa che ha davvero molte proprietà. Assumerne un po’ al giorno in più varianti, è molto importante per la nostra salute: è un potente antinfiammatorio. Infatti riduce sintomi e dolori che possono derivare dalle classiche influenze invernali.

Una tisana con questo prodotto riesce a liberare le vie respiratorie, soprattutto se si combina la bevanda con i vapori da esso prodotti durante l’infusione. Di solito per un litro d’acqua, bastano sei cucchiaini di zenzero grattugiato, a cui è possibile aggiungere un po’ di cannella per alleviare il sapore molto deciso. Con il limone inoltre forma una coppia perfetta!

tisana zenzero

Far passare il raffreddore con… Lo sciroppo alle cipolle

A molti potrà sembrare strano, ma la cipolla è un antinfiammatorio e antibatterico eccezionale per curare il raffreddore. Di solito è utilizzato nei casi in cui il disturbo è amplificato da una tosse potente. La cipolla è una pianta bulbosa appartenente alla famiglia delle Liliaceae, che compare sulle cucine di ogni casa. Forse non siamo nemmeno consapevoli di quanto sia importante per il nostro organismo, essendo ricca di sali minerali e vitamine, in particolar modo di vitamina C.

Non solo antinfiammatorio e antibatterico: la cipolla serve anche come espettorante e decongestionante della faringe ed è molto utile anche in caso di tonsillite. In caso di raffreddore, possiamo dunque utilizzarla come sciroppo unendola ad un altro prodotto naturale importante, ovvero il miele.

sciroppo cipolla

Contro il raffreddore facciamo dei gargarismi alla salvia!

La natura ci aiuta davvero in tanti modi contro il raffreddore: se oltre al naso chiuso vi sembra di sentire anche un po’ di fastidio alla gola, tra i migliori rimedi ci sono i gargarismi, possibilmente alla salvia.

La ricetta per realizzare il liquido è molto semplice: innanzitutto occorre preparare un infuso con la pianta portando ad ebollizione una tazza d’acqua a cui poi è necessario aggiungere un cucchiaino di sale e 8 cucchiai di foglie fresche o 4 di foglie essiccate. In seguito bisogna unire il liquido realizzato grazie all’infuso con una tazza di aceto di mele. È importante conservare bene questa miscela per gargarismi in un barattolo chiuso in frigorifero, così potrete utilizzarla ogni volta che ne sentirete bisogno.

advertisement

Come rimedio facile e veloce da preparare, anche il liquido per gargarismi alla salvia può dunque essere molto utile. Non dimenticate di utilizzarla in cucina!

salvia officinalis

Utilizzare aglio e limone: rimedio veloce e facile da preparare

Se siete alla ricerca di un ulteriore rimedio al raffreddore facile e veloce da preparare, l’accoppiata aglio e limone fa di sicuro al caso vostro. È un segreto piuttosto antico, che solitamente le nonne utilizzano e cercano di tramandare ai propri eredi, anche perché bastano soltanto quattro ingredienti per realizzarlo, ovvero il succo di limone, uno spicchio d’aglio, acqua calda e miele. L’aglio tritato unito agli altri elementi, forma una miscela potente che si deve assumere un paio di volte al giorno.

Aglio e limone sono davvero importanti per la nostra salute. L’aglio infatti contiene una grossa quantità di allicina, che è un antibiotico dall’azione potente contro diversi batteri. In esso sono presenti inoltre sostanze minerali e oligominerali. Non mancano zinco, magnesio, selenio e vitamina C. Insomma, l’aglio è una vera e propria risorsa per la nostra salute! Il limone non è però da meno grazie alla ricchezza di vitamina C: è importantissimo per il sistema immunitario, quindi è davvero un ottimo alleato per far passare il raffreddore.

Aglio-limone

Echinacea: “l’antibiotico naturale” per eccellenza

Sempre più spesso se ne sente parlare, ma forse non si conoscono fino in fondo le grandi proprietà di questa importante pianta.

L’echinacea è davvero un “antibiotico naturale”, soprattutto quando ad essere utilizzato è l’estratto ricavato dalle sue radici. Rafforza il sistema immunitario e si oppone ai mali di stagione perché può essere utile a sfiammare le mucose. Questa pianta è ottima soprattutto quando si fa prevenzione ai raffreddori e alle influenze: è dunque un’alleata importante nei momenti in cui ci chiediamo cosa prendere per il raffreddore.

Se si vuole utilizzare la tintura madre, basteranno 50 gocce da assumere un paio di volte al giorno, per poi diminuire la quantità. C’è poi anche la possibilità di utilizzarla negli infusi: un po’ d’acqua calda e il gioco è fatto!

echinacea

Ci sono dunque rimedi naturali d’ogni tipo, facili e veloci da preparare per curare il raffreddore, anche quando sembra davvero di non sapere cosa fare per affrontare al meglio queste situazioni piuttosto fastidiose. Sono una possibile alternativa soprattutto quando si è stanchi di usare sempre le solite medicine che possono finire per farci più male che bene. Per questo tipo di cure è molto utile fare prevenzione, dunque iniziare cicli curativi e benèfici prima di entrare proprio nel periodo più difficile da affrontare.

Provare per credere!

advertisement